Apple, Google, Microsoft e il mondo della televisione

Ci stanno provando in molti a rivoluzionare il mondo dei nuovi media. L’ultima frontiera è la televisione.
Ha iniziato Apple, con la AppleTv. L’ha seguita a ruota Google, che ha in serbo “una nuova esperienza che combina TV, web e applicazioni”, così il colosso della Rete autodefinisce l’ultima frontiera delle sue ricerche: GoogleTv.
Tutti stanno cercando di mettere a punto la nuova piattaforma capace di unire Internet e televisione. Alla corsa si è unito anche Microsoft, che sarebbe in trattativa con vari operatori televisivi per portare contenuti sulla sua console, l’Xbox360. Mentre la televisione di Google sarà accessibile tramite un box da collegare allo schermo o con televisori integrati (e per realizzare tutto questo sono intervenuti anche Sony, Intel e Adobe), la televisione via Xbox punta sulla popolarità e diffusione dell’hardware offrendo un servizio televisivo basato su un meccanismo di sottoscrizioni. L’idea di Microsoft sembra quella di estendere al più presto l’offerta anche a pc e Windows Phone.

La via è segnata: presto web e televisione saranno accessibili con un unico mezzo. E il contenuto? Diventerà indipendente dal medium che lo veicola?

2 commenti:

  1. GoogleTv non convince fino in fondo: c’è chi già ne prevede un imminente fallimento. Leggi l'articolo su Wired
    http://gadget.wired.it/news/tv/google-tv-non-decolla.html

    RispondiElimina
  2. La Google Tv,appena nata, e già ha fatto una gran collezione di nemici. A soli 6 mesi dalla nascita negli Stati Uniti sono in molti ad avergli chiuso la porta in faccia. I grandi come Abc,Cbs,Fox, Nbc e anche il gruppo Viacom (da Mtv a DreamWork e Paramount). Ma non è solo un problema di oltre oceano, anche in Europa ci si sta coalizzando contro: in Francia per esempio 18 tra le principali emittenti si sono accordate per porre blocchi alla diffusione dei contenuti attraverso le web tv. Tra questi anche Tf1, France Télé e M6.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...