#RAI punta alla #crossmedialita'


La RAI ha da poco intrapreso un'altro progetto - un servizio -  funzionanante su diverse piattaforme mediatiche. Abbiamo parlato di recente di Bignomi, altro progetto targato Rai, un servizio per i giovani che utilizza il linguaggio dei giovani - il tutto attraverso un App - appunto Bignomi, ovvero una serie di video-pillole raccontate da personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo, che riassumono i temi e personaggi piu' importanti della storia del nostro Paese. 

Una Rai sempre piu' crossmediale, che intende parlare ai giovani (come spesso e' stato) ma utilizzando il "loro" linguaggio. 
Un processo di "svecchiamento" quindi, o forse meglio dire modernizzazione. Un accordo tra Miur e Rai ha dato vita ad un progetto - un nuovo canale tematico televisivo, una nuova offerta di RaiScuola che prevede il coinvolgimento del digitale terrestre, il digitale satellitare, internet tramite un uso capillare di social network, un nuovo sito dedicato e l'utilizzo di strumenti come le chat. Una nuova piattaforma informativa multimediale per i giovani con programmi che spaziano dall'orientamento scolastico, all'universita', all'educazione stradale, lo studio all'estero e la legalita'.

Il Ministro dell'Istruzione Profumo dichiara : " Oggi la tv non e' piu' monodirezionale ma bidirezionale - dobbiamo modernizzare il Paese anche con i nativi digitali - nel mondo c'e' una grande comunita' che vuole partecipare alla rinascita e alla ricostruzione del Paese".


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...