Le #SocialVideo #Apps



Siamo colonizzati da applicazioni per smartphone - ce ne' davvero per tutti i gusti e le utilita'. La tanto nominata Social Tv - il fenomeno attribuibile all'interazione tra la televisione ed il telespettatore, attraverso app's appositamente sviluppate ma soprattutto i social network che "commentano", rielaborano e condividono contenuti audiovisivi di diverso genere - e' figlia del web e della rapida evoluzione nella progettazione di app's capaci di interagire con programmi televisivi.
Alcune di queste App's sono dei veri e propri social network - primo fra tutti Instagram - app di "social photo sharing" di grande successo che, potremmo dire, "ha l'ambizione di renderci tutti fotografi" mentre una risposta o meglio "alternativa video" ad Instagram e' stata Vine, che segue la stessa filosofia di Instagram, ma che utilizza dei fotogrammi associati ad un rapido sistema di montaggio capace di creare dei micro-cortometraggi: in questo Vine  ci invoglia a diventare "tutti registi", innescando quindi un'interminabile gara di creativita' tra gli iscritti al network.

Oltre a queste sono nate altre App di condivisione foto-video - dei social network a tutti gli effetti -  sempre piu' nel mirino di multinazionali che decidono di investire in tale direzione - inventandosi delle forme di collaborazione molto divertenti e creative tra brand e App's.
SnapChat e' una di queste, inventata dagli studenti della Stanford University, e' un servizio di messaggistica istantanea: si possono inviare foto e video ad amici ma solo per un periodo limitato, un certo numero di secondi dopo di che la visibilita' viene annullata. Si stima che il servizio invia dai 30 ai 50 milioni di messaggi al giorno. Un importante brand di yogurt americano si e' inventato un'originale operazione di marketing usando SnapChat : se mentre mangi il tuo yougurt fai una foto e la condividi nell'App, l'azienda ti risponde inviandoti un coupon da utilizzare immediatamente. 
Mentre una catena di prodotti per il "miglioramento della casa" statunitense ha "capitalizzato" su Vine creando una serie di video "tutorial fai da te" - dei trucchi su come risparmiare tempo e denaro. Keek invece e' un'altra Social Video App che sta crescendo enormemente e che permette di condividere video e di postarli sul web - video che possono durare sino a 36 secondi ma anche di meno. La popolarita' di Keek  cresce ogni giorno - vedremo se anche questa sara' capace di attirare l'interesse di aziende. Sembra che i Brand  credano molto nelle Social App come ottimo strumento per creare "relazione" tra l'azienda ed il consumatore.








Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...