1 impression su 2 non viene vista!



Gian Fulgoni, Stuart Wilkinson e Fabrizio Angelini di Comscore, società specializzata in digital media analytics, hanno presentato ieri pomeriggio a Milano Vce, servizio attivo dal prossimo anno in Italia in grado di offrire informazioni anche sulle campagne di digital ads pianificate su dispositivi mobili. L’annuncio segue la sigla dell’accordo con Italiaonline – a cui fanno capo Libero e Virgilio -per la misurazione dell’efficacia della pubblicità digitale nel nostro Paese. Partnership a cui si è unito anche il gruppo Banzai che fornirà i suoi dati sociodemografici a Comscore. Nel corso della
presentazione Gian Fulgoni, co-founder ed executive chairman di Comscore, ha detto che la navigazione desktop è viva e vegeta, cresce meno del mobile ma cresce, contribuendo all’incremento complessivo dell’uso di Internet.


Fulgoni ha anche precisato che mentre siti e servizi web servono al mercato pubblicitario prevalentemente in termini di visite, impression e quindi traffico, le app sono particolarmente efficaci per il tempo speso al loro interno (continua su PrimaOnline)

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...